Istituto Comprensivo Statale
di Sigillo
Bando Premio Giulia Spigarelli

REGOLAMENTO PREMIO-BORSA DI STUDIO “GIULIA SPIGARELLI”

 

ART.1  Possono accedere  tutti gli studenti della V classe della Scuola primaria e della III classe della Scuola secondaria di I grado dell’I.S.C. di Sigillo, che saranno segnalati dal Consiglio di classe di riferimento in relazione a quanto descritto nel bando.

 

Non può partecipare l'alunno di III secondaria che fosse risultato vincitore del premio alla scuola primaria. All'alunno  che  venisse di nuovo segnalato dal Consiglio di classe, verrà attribuita una MENZIONE SPECIALE. Egli  parteciperà di diritto alla cerimonia di premiazione.

 

ART.2  Il Consiglio delle Classi sopraindicate invierà la segnalazione di chi possiede i requisiti previsti :

SCUOLA PRIMARIA

  • la media globale di tutte le discipline non dovrà essere inferiore a 9/10 (in riferimento alla scheda di valutazione del I quadrimestre)
  • la valutazione del comportamento deve essere pari a DISTINTO.

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

  • la media globale di tutte le discipline non dovrà essere inferiore a 8,5/10 ovvero 9/10 (in riferimento alla scheda di valutazione del primo periodo) essendo previsto l’arrotondamento all’unità superiore per frazione pari o superiore a 0,5 esclusivamente per la media 8,5/10

la valutazione del comportamento dovrà essere pari o superiore a DISTINTO.

Il Consiglio di Classe terrà conto di ambedue i requisiti per la segnalazione dei candidati .

 

ART.3  Scadenza per la presentazione degli alunni meritevoli .

Al termine della fase degli scrutini del primo periodo e comunque non oltre il 1° marzo dell’anno scolastico in corso,  i coordinatori della classi di V primaria e  III secondaria avranno cura di trasmettere i nominativi degli alunni con requisiti espressi all'art. 2. Le segnalazioni dovranno pervenire alla Commissione  del premio Giulia Spigarelli, presso l’Istituto Comprensivo di  Sigillo, all’indirizzo di posta elettronica pgic82200q@istruzione.it. Farà fede dell’avvenuta comunicazione l’orario di ricevimento della mail e il protocollo della Segreteria.

Se l'andamento didattico-disciplinare durante il secondo periodo fosse discordante e non rispecchiasse più la descrizione dell'“alunno meritevole” posta nel Bando e nell’art. 2, il Consiglio di Classe ne darà tempestiva comunicazione alla Commissione  entro e non oltre il 31 maggio dell’anno scolastico in corso.

 

ART. 4  Gli alunni selezionati saranno ammessi a una prova, che verterà su componimento liberamente svolto dall’allievo/a, in prosa o in poesia, a scelta dei candidati, sulla base di una traccia che potrà anche essere diversificata per i due ordini per argomento e/o per modalità di formulazione.

 

ART. 5  La prova si svolgerà presso la sede centrale dell’I.C. di Sigillo, alla presenza della Commissione giudicatrice nel mese di giugno, entro il termine delle lezioni, in orario antimeridiano.

La Commissione si riunirà la mattina del giorno designato per la prova per redigere la traccia per gli elaborati e preparare il materiale. La valutazione degli elaborati avverrà nel pomeriggio della medesima giornata.

 

Gli insegnanti impegnati nella predetta valutazione saranno sostituiti nell'orario di servizio dal fiduciario di plesso che predisporrà  le sostituzioni .

 

ART.6  I lavori non saranno restituiti agli allievi/e, ma faranno parte di una raccolta, che documenterà l’iniziativa. Gli autori - e chi per essi, trattandosi di minori- autorizzeranno già con la loro adesione e partecipazione al Concorso, l’uso dei loro elaborati e l’eventuale pubblicazione degli stessi, da parte dell’Istituto Scolastico Comprensivo, così come consentito dalle leggi vigenti.

 

ART.7  La premiazione dei vincitori avverrà il  23 giugno di ogni anno  alle ore 21.00, alla presenza delle Autorità, degli  sponsors, dei docenti, delle classi e degli allievi  premiati. La stessa cittadinanza sarà invitata ad intervenire.

 

ART.8  La  giuria è composta 12 membri: i genitori di Giulia Spigarelli,  otto docenti di scuola primaria e secondaria di I grado che ne avranno dato disponibilità e garantiscano una sufficiente rappresentatività dei plessi, il Dirigente Scolastico e la prof.ssa Carla Gambucci referente per l'organizzazione del Concorso. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile.

Qualora, al concorso dovessero partecipare parenti e/o affini della giuria fino al quarto grado di parentela non parteciperà alla correzione il/i giurato/i  dell'ordine di scuola a cui appartiene il/i candidato/i.

La giuria è validamente costituita quando sono presenti la metà più uno dei componenti.                                               

 

ART.9  La partecipazione al Concorso comporta l’accettazione di tutte le regole, previste negli articoli del presente Bando.

 

ART.10  I premi, in danaro, derivanti dai contributi di EE.LL., sponsors, privati, associazioni e della famiglia Spigarelli, unitamente all’attestato di partecipazione e di vincita, saranno consegnati  agli allievi nel corso della Cerimonia di premiazione.

La partecipazione al concorso in qualità di vincitore o di partecipante verrà riportata  sul certificato delle competenze.

 

ART.11  Nel caso in cui ragioni di carattere tecnico e organizzativo impediscano che, in tutto o in parte, lo svolgimento del concorso abbia luogo, la Commissione promotrice si riserva di prendere gli opportuni provvedimenti, dandone comunicazione attraverso la Segreteria dell’Istituto.

                                   


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.